Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 ottobre 2011 2 11 /10 /ottobre /2011 19:35

Attivando una contratto per usufruire della linea ADSL di Alice Telecom Italia nella maggior parte dei casi si riceve in comodato d'uso anche il router Wi-Fi che ci permetterà di navigare in internet con più dispositivi tramite una connessione senza fili. 

Purtroppo quello che si ottiene in dotazione è un router che nelle sue funzioni di base è molto limitato: per utilizzarlo al meglio bisogna o cambiare il firmware, cosa che però ne invalida la garanzia e crea problemi in caso di richieste di assistenza, oppure agire sui suoi parametri di configurazione in modo da migliorarne le prestazioni.

E' proprio questa soluzione che esploreremo nel dettaglio, cercando di dare quante più dritte possibile che cie permettano di utilizzare il nostro router al meglio delle sue possibilità.

http://www.guidafacilepc.it/wp-content/uploads/2009/02/alice-gate-2.jpg Innanzitutto partiamo col descrivere cosa ci arriva nella confezione al momento in cui il tecnico viene ad installare l'asdl a casa nostra.  Il router, i vari cavi necessari al collegamento ed i filtri da applicare alle prese telefoniche. Partiamo subito col dire che spesso sono proprio questi la causa di alcuni problemi : bisogna avere l'accortenza di mettere un filtro ad ogni presa telefonica cui è collegato un apparecchio, altrimenti avremo frequenti disconnessioni e problemi vari facilmente risolvibili ma che a un utente inesperto possono sembrare insormontabili. 

Una volta installato il tutto collegare in internet un computer tramite il cavo di rete è semplicissimo, una volta infilato il connettore nell'apposita porta il gioco è fatto. I problemi iniziano quando vogliamo collegare qualche dispositivo wireless, se si abita in condominio al momento di selezionare la rete probabilmente compariranno diversi identificativi, assicuratevi di selezionare il vostro SSID ed inserite la chiave di cifratura (li trovate scritti su un etichetta attaccata nella parte inferiore del router, oppure potete recuperarli collegandovi alla home page del router, digitando 192.168.1.1 nel browser e selezionando la voce Wi-Fi).  

Se la connessione va a buon fine e non avete particolari richieste potete anche accontentarvi, altrimenti ci sono altri parametri che possiamo settare per migliorare la situazione.Ad esempio sempre nella voce Wi-Fi c'è la possibilità di configurare a piacimento alcuni parametri, come il canale radio, il metodo di cifratura e il  controllo di accesso. 

Sarebbe opportuno cambiare il canale radio di default se ci si trova nella situazione in cui ci sono molte linee Wi-Fi attive nelle vicinanze. Infatti se tutte utilizzano lo stesso canale possono verificarsi situazioni di interferenza e/o colli di bottiglia nel canale che fanno decadere le prestazioni della rete.

Tramite un programmino come questo : link si può vedere quale è il canale meno occupato e settare il nostro router per trasmettere su di esso. 

Cifratura e modalità di accesso dovrebbero restare invariate, per evitare problemi di sicurezza. 

http://www.maxlaconca.com/ik8lov/wp-content/uploads/2011/01/alice1.pngSul lato destro del pannello di controllo si trovano i comandi per configurare vari aspetti, tra questi soffermiamoci sulla porta usb, da qui possiamo scegliere se utilizzare la porta usb posta sul retro del router per collegarci un hd esterno e creare un hard dsik di rete oppure una stampante, per avere una stampante di rete.

Il port mapping invece ci permette di aprire determinate porte dati, è utile per settare la configurazione dei programmi di file sharing, che di default sono inibiti.

Gli altri pulsanti si riferiscono ad aspetti un pò più tecnici, il consiglio è di lasciarli di default dato che non toccano più di tanto le prestazioni del router. 

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Software e Hardware
scrivi un commento

commenti