Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 dicembre 2013 1 23 /12 /dicembre /2013 11:13

Riuscire a mettere piede nel mercato cinese (con il miliardo e qualcosa di potenziali clienti) è da sempre l'obiettivo dei produttori di smartphones occidentali. Purtroppo però la concorrenza dei produttori locali, che riescono a fornire prodotti simili (se non migliori) a prezzi più bassi è sempre stato un problema.

Una pacchia per Google e Android, che in Cina riescono a guidare la classifica dei dispositivi mobili con quasi l'80% dell'utenza a loro disposizione. Non saranno tutti terminali di produttori occidentali, ma le app e i servizi lo sono e questo da un lato porta un certo vantaggio lo stesso.

http://gadgetadda.com/wp-content/uploads/2013/04/963325-apple-china.jpg

Apple invece punta quasi tutto sull'hardware, ed molto attiva su questo fronte. Nonostante gli sforzi però fino ad oggi, pur ottenendo qualche buon risultato non è riuscita a fare la differenza; principalmente si tratta di una sorta di boicottaggio da parte degli operatori cinesi, per niente disposti a collaborare con un'azienda straniera, seppure importante come Apple.

Ma finalmente è arrivato il tanto atteso accordo con China Mobile, il principale operatore telefonico cinese. Da metà Gennaio ai suoi 700 e passa milioni di clienti sarà proposto l'acquisto di un iPhone 5S o 5C; una mossa importante quella di Apple, che con quest'accordo punta ad incrementare sensibilmente gli utenti iOS sul territorio cinese. 

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti