Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 giugno 2013 4 13 /06 /giugno /2013 19:50

Facebook ha deciso di twittizzarsi; per farlo ha iniziato dal copiare una delle feature fondamentali della piattaforma di microblogging: l'hashtag.

 Proprio lei, la funzione che ha dato finalmente un senso al tasto del cancelletto (per anni utilizzato solo dai programmatori) dopo aver fatto le fortune di Twitter sbarca anche su Facebook.

La sua utilità sembra essere piuttosto chiara: raggruppare i post in base a una parola chiave è una funzione molto importante per chi fa dei social networks uno strumento di lavoro oltre che di svago. Pensate ad esempio a chi si occupa di campagne pubblicitarie, sapere quale è il trend del momento sui vari social network è fondamentale per interpretare i gusti dei potenziali clienti.

http://www.pianetatech.it/social-network/files/2013/03/facebook-hashtag.jpg

Su Facebook poi assume ancora più rilevanza perchè permette agli utenti di entrare in contatto anche con chi non compare nella propria lista di amici: infatti gli hashtag sono visibili a tutti (sempre che l'autore abbia la pagina pubblica). 

Altra cosa interessante: gli hashtag di facebook saranno intercambiabili con quelli di twitter, instagram ecc. In pratica chi ha unito i propri account potrà passare da social all'altro proprio attraverso le parole precedute dal cancelletto. 

La strada che si sta tracciando è quella di una interconnessione totale fra le varie piattaforme, in modo da essere collegati con chiunque a prescindere da quale sia il network di riferimento: cercate notizie sulla #serieA? un hashtag vi aiuterà a trovare qualsiasi notizia in merito, che sia sotto forma di tweet, post di facebook, foto o video.

C'è però qualche voce fuori dal coro: per molti esperti di comunicazione l'hashtag non è perfetto, anzi in molti casi porta a contenuti completamente opposti a quello che si cercava; ma in fondo nessuna funzione di internet è davvero infallibile, il trucco sta nel saperla usare. 


Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Web e Cultura digitale
scrivi un commento

commenti