Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 febbraio 2013 4 28 /02 /febbraio /2013 18:07

Samsung presenterà a breve il suo nuovo smartphone di fascia alta, il Galaxy S4. Mentre iniziano ad arrivare le prime conferme ed anteprime in merito c'è già chi è riuscito a pubblicare i suoi benchmark, portando alla ribalta dei risultati davvero strabilianti: il nuovo device di Samsung ha infatti ottenuto un punteggio di 2710, oltre il doppio rispetto al suo predecessore (il GS3 si è fermato a 1247) risultando quindi come lo smartphone più potente in circolazione.

E' inutile dire (copiando la pubblicità dei pneumatici) che la potenza è nulla senza controllo e che essa sola non basta a decretarne in anticipo il successo.

http://www.androidplaya.com/wp-content/uploads/galaxy-s4-samsung.jpg

Un processore a 8 core come quello che probabilmente è destinato ad essere montato sotto il cofano del nuovo gioiello di Samsung potrebbe sembrare esagerato, e in effetti non sono pochi i dubbi sull'autonomia di un simile terminale.

Ma che il processore scelto sia davvero l'Exynos octa-core progettato dall'azienda coreana stessa, oppure un Qualcomm SnapDragon 600 a 1.9 GHz (o se come sembra saranno addirittura entrambi, con il primo destinato alla versione europea e l'altro destinato al mercato USA) cambia poco per quello che riguarda le prestazioni, considerando anche che avrà una GPU integrata che permetterà altissime prestazioni per quello che riguarda il reparto grafico.

Insomma, se è vero che la tecnologia ha fatto passi da gigante e ha ridotto notevolmente i consumi dei processori è anche vero che più potenza vuol dire più applicazioni e quindi più utilizzo della batteria.

Sarà interessante capire come Android riuscirà a gestire una simile potenza e se le applicazioni saranno in grado di sfruttarla a pieno oppure se i super-poteri di cui sarà dotato il Galaxy S4 saranno buoni solo come dimostrazione di forza rispetto ai rivali e ai fini pratici non rappresenteranno alcun miglioramento.

Per quello che riguarda il lato software l'intenzione dell'azienda è comunque quella di realizzare un nucleo essenziale di funzionalità, meno complesso di quanto visto per il GS3 ma che allo stesso tempo fornisca tutto quello di cui l'utente medio ha bisogno: saranno eliminate alcune funzionalità non proprio indispensabili e migliorate quelle ritenute più utili. 

Ci sarà anche il supporto alla tecnologia NFC e questo è un dettaglio importante se si considera che Apple ha deciso di rinunciarvi in quanto non in grado di implementarlo in modo utile agli utenti. 

Non ci resta che attendere qualche giorno, la presentazione ufficiale, prevista per il 14 Marzo, si avvicina.    

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti