Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 marzo 2013 7 24 /03 /marzo /2013 18:21

La navigazione satellitare non sarà più esclusiva della NASA. I primi 4 satelliti (sui 30 previsti entro il 2014) del programma Galileo, il progetto parallelo dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), hanno iniziato a trasmettere dati al Politecnico di Torino e per la prima volta è stato possibile calcolare la posizione solo grazie a questi segnali.  

http://www.omicrono.com/wp-content/uploads/2012/05/galileo1.jpg

Questo non vuol dire che inizierà una guerra fra i due sistemi di navigazione, anzi lo scopo del progetto Galileo è quello di realizzare un sistema di satelliti che pur essendo indipendente dal GPS non vada a interferire con esso ma bensì vada a completarlo in modo da fornire agli utenti servizi che fino ad oggi non erano disponibili. 

Quando il sistema sarà a pieno regime si aprirà la corsa a nuovi dispositivi di navigazione in grado di utilizzare i dati provenienti da entrambe le costellazioni di satelliti; questo vuol dire che la precisione aumenterà in maniera esponenziale anche grazie alla maggiore copertura che Galileo dovrebbe fornire rispetto al GPS. 

Aumenterà infatti la potenza del segnale nelle città e nelle regioni alle alte latitudini, ma ci sarà anche una maggiore continuità di servizio dal momento che a differenza del GPS (che è di proprietà del Governo degli USA e potrebbe essere soggetto a potenziali spegnimenti e/o riduzioni del segnale da parte del proprietario) il sistema Galileo è un progetto indipendente e nato principalmente per scopi civili. 

Che altro aggiungere? non ci resta che aspettare il completamento del sistema per essere ancora più connessi con il resto del mondo. 

 


Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Scienza
scrivi un commento

commenti

ristorante milano 04/16/2015 12:10

La ragione popolarità di ristorante milano è che essi presentano i pasti nel modo più fantasioso e creativo possibile. Ogni piatto è come un'opera d'arte per chef italiani. Sono gli unici ristoranti che producono le pizze da 20 pollici, che hanno respirato varie verdure diverse, frutti di mare, le spezie e carni che non si sarebbe nemmeno pensare di combinare. http://www.ristorante.milano.it