Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 marzo 2013 6 16 /03 /marzo /2013 18:04

Non solo Android e Windows Phone, Samsung sembra sempre più orientata a provarle tutte pur di vincere la sfida contro Apple e conquistare la vetta delle telefonia. Così, nonostante il lancio del Galaxy S4 (con il marchio in questione da sempre legato ad Android), l'azienda coreana sarebbe pronta a presentare un nuovo smartphone di fascia alta basato su Tizen

http://phandroid.com/wp-content/uploads/2013/03/tizen.png

Proprio lui, il sistema mobile nato dalle ceneri di Meego (troppo prematuramente abbandonato da Nokia) sembra essere oramai pronto ad entrare in scena ufficialmente e dalla porta principale.

Subito dopo l'estate infatti potrebbe essere Samsung a presentare il primo smartphone Tizen e a quanto pare non sarà un terminale di fascia medio-bassa come si pensava, ma un top-smartphone che entrerà in concorrenza con iPhone e Galaxy S4.

L'idea dell'azienda coreana sembra piuttosto azzardata, ma probabilmente questa presentazione farà parte di un progetto molto più ampio: il proposito di base è quello di emulare in tutto e per tutto il successo di Android e per farlo c'è bisogno di invadere tutte le fasce di mercato (del resto anche Microsoft con Windows Phone ha da poco intrapreso questa strada). 

Samsung a quanto pare vorrebbe iniziare con un modello top-gamma per poi proseguire verso il basso presentando anche modelli più economici che dovrebbero raggiungere il maggior numero di utenti e provare effettivamente a contrastare Android nel settore di mercato in cui regna sovrano.

Ma tutto questo avverrà per ora solo in Asia: Europa e USA sono mercati troppo inflazionati e con una concorrenza spietata. Lanciare nuovi modelli e nuovi sistemi operativi in Occidente potrebbe rappresentare un problema se le vendite non dovessero andare come previsto.

Il mercato Asiatico invece è molto più vasto e imprevedibile: utilizzarlo come area di test potrebbe essere una buona mossa per verificare dal vivo le potenzialità di Tizen. L'idea di Samsung sarebbe quella di iniziare da Giappone e Corea per poi proseguire verso gli USA nel caso ne valga la pena, ma tutto dipenderà anche dagli altri produttori. 

Anche Panasonic, NEC, Huawei e Fujitsu sono infatti coinvolte nel progetto Tizen e sarebbero pronte a lanciare i loro primi modelli nel 2014. Samsung potrebbe quindi fare da apripista, con tutti gli altri che decideranno in da farsi in base al risultato ottenuto dalla casa coreana.    

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti