Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
15 aprile 2013 1 15 /04 /aprile /2013 13:38

La base della pirateria digiltale, da cui vengono distribuiti verso il resto del mondo tutti i risultati del lavoro dei pirati digitali riguardo i contenuti audio-video è l'Ucraina.

Il Paese di Shevchenko è, secondo uno studio dell'IIPA (International Intellectual Property Alliance), l'isola di Tortuga dei pirati informatici: grazie all'assenza di una legislazione adeguata e alla poca volontà delle autorità locali di far rispettare quel minimo di leggi esistenti, l'uso di software contraffatto sarebbe una consuetudine non solo fra privati e aziende, ma anche nella Pubblica Amministrazione. 

http://www.techzilla.it/wp-content/uploads/2012/05/digital-pirate-625x420.jpeg

Addirittura secondo fonti di Microsoft il 70% del software utilizzato negli uffici pubblici ucraini sarebbe non originale; un record mondiale che mette il Paese ex URSS davanti a quelli che nell'immaginario collettivo sono i copioni per eccellenza di Cina e Russia.

Ad dimostrare come l'uso di software cracckato sarebbe una pratica comune basta pensare che anche in ambienti di massima sicurezza come aeroporti e stazioni ferroviarie i sistemi informatici utilizzano software pirata; una cosa per niente piacevole se si pensa ai problemi che potrebbero creare dei software non sicuri in simili strutture. 

In realtà una legge contro la pirateria è stata introdotta anche in Ucraina nel 2012 e prevede pene fino a 6 anni per chi condivide materiale protetto da diritti d'autore; ma è un'iniziativa partita da pochissimo tempo e sembra che nessuno sia intenzionato a farla rispettare più di tanto al punto che l'Ucraina è diventata il luogo da cui parte il traffico di software pirata diretto in tutto il mondo.

Particolarmente interessati alla questione sono gli Stati Uniti: le aziende USA infatti sarebbero quelle più danneggiate, con una perdita di circa 130 miliardi di dollari all'anno.

I due governi dovrebbero iniziare a breve una collaborazione per arginare il fenomeno, ma più che inasprire le pene (già abbastanza dure, anche se non al livello di quelle introdotte in Giappone) secondo molti basterebbe farle rispettare; ma questo è un problema non solo ucraino a dire il vero.  

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Software e Hardware
scrivi un commento

commenti