Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
12 dicembre 2013 4 12 /12 /dicembre /2013 17:30

Canonical ci aveva già provato, ma il progetto Ubuntu Edge non è riuscito a trovare i fondi necessari e così l'idea di un super-smartphone basato su Ubuntu è tramontato precocemente.

Nonostante ciò l'azienda non aveva abbandonato del tutto i suoi propositi e ha continuato a lavorare nell'ombra.

Così, a detta di Mark Shuttleworth in persona i primi accordi sarebbero già stati siglati e entro il 2014 il primo Ubuntu-phone dovrebbe essere presentato agli utenti.

Purtroppo però non sono trapelate altre notizie in merito e si deve lavorare molto di fantasia per immaginare come sarà lo smartphone di Canonical; in realtà già l'ultima versione di Ubuntu presenta molte caratteristiche adatte a terminali mobili come tablet e smartphones, ma si tratta comunque di una release da installare su hardware compatibile a proprio rischio e pericolo.

http://www.agemobile.com/wp-content/uploads/2013/09/ubuntu-touch-.jpg

Problema che non dovrebbe porsi ora che si è pronti a produrre ufficialmente il primo smartphone di Ubuntu-based. Lo scopo Canonical è piuttosto chiaro: inserirsi nella lotta fra Apple, Google e Android e creare a sua volta un ecosistema che unisca PC e dispositivi mobili.

Esperimento che oramai è abbastanza inflazionato, con Apple che per ora è l'unica riuscita nell'intento e con la concorrenza che migliora costantemente nella speranza di rubarle quote di mercato.   

I partners di Canonical dovrebbero essere di tutto rispetto; si parla di Vodafone e Verizon fra gli operatori e di un non meglio identificoato produttore che si occuperà dell'hardware. Basteranno per guadagnare spazio in un settore già intasato come quello della telefonia mobile? 

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti