Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 luglio 2013 4 11 /07 /luglio /2013 17:59

Alzi la mano chi possiede una console portatile Nintendo. Adesso la alzi chi usa una Scheda R4; tutti? Più o meno. In effetti la R4 è la flashcard per eccellenza, attraverso cui gli utenti possono aggiungere moltissime funzionalità alla propria console, tra cui la più gettonata è quella di far partire giochi pirata.

Proprio questo aspetto è quello che più preoccupa Nintendo, che è riuscita ad ottenere in diversi Paesi la messa al bando delle suddette R4, considerate illegali un pò ovunque e quindi teoricamente non vendibili.

http://www.r4ds.me/pic/2.jpg

In realtà, pur esistendo, i divieti non sono poi così stringenti e le R4 sono molto diffuse, contribuendo anche alle vendite delle console Nintendo, preferite dagli utenti proprio per la facilità con cui si possono piratare.   

Ma a peggiorare la situazione per chi produce e commercia questi dispositivi ci si mette anche un tribunale giapponese che ha condannato due rivenditori di flash card R4 a pagare un milione di dollari di risarcimento a Nintendo e varie case di svilluppo come Capcom, Namco Bandai e Square Enix che il giudice ha ritenuto estremamente danneggiate dai commercianti. 

Il Giappone quindi si dimostra ancora una volta la nazione più attiva nella lotta contro la pirateria, come già dimostrato dalla legislazione vigente. E' presto per dire se anche l'Europa verrà investita da questa ondata anti-pirati, anche se non si può escludere che simili leggi vengano introdotte anche alle nostre latitudini.   

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Videogiochi
scrivi un commento

commenti