Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 giugno 2013 2 18 /06 /giugno /2013 17:59

Il problema dei furti di smartphones e tablet (con episodi di violenza compresi) è molto sentito negli USA, dove il fenomeno si è sviluppato in maniera esponenziale nel corso degli ultimi anni. 

Lo smartphones all'ultima moda è oramai diventato uno status-symbol e i prezzi non proprio alla portata di tutti hanno purtroppo dato un impulso importante alla piccola criminalità, disposta a tutto pur di ottenere un iPhone/GS4 da rivendere a prezzi d'occasione. 

http://www.jacktech.it/Allegati/2012/3/iphone_thief_191238.jpg

Lo Stato di New York aveva tempo fa chiesto aiuto ai produttori (Apple, Google, Samsung e Motorola in primis) per trovare un modo di arginare questo preoccupante fenomeno: nessuno si è tirato indietro, ma fra sperimentazioni e brevetti ancora non si era vista una proposta concreta che fosse installabile sui dispositivi attualmente in circolazione. 

Ma qualcosa sembra essere pronto per mano di Samsung: l'azienda coreana ha infatti intenzione di presentare a Luglio il suo antifurto per smartphones.

In realtà più di un antifurto si tratta di un software in grado di rendere inutilizzabile il terminale: sappiamo che attualmente è già possibile rintracciare da remoto uno smartphone (ad esempio con la funzione trova il mio telefono) ma a parte farci sapere dove si trova questa funzionalità non ci permette grandi cose. 

Samsung avrebbe invece brevettato un software in grado di bloccare definitivamente il terminale; una volta attivata la funzione partirà una procedura di autodistruzione grazie a cui lo smartphone smarrito/rubato diventerà in pratica un soprammobile inservibile per chiunque ne sia in possesso. 

Questo a detta dell'azienda, che non ha ancora spiegato nei dettagli il funzionamento del software. Qualche dubbio in realtà ci viene: a meno che non si distrugga fisicamente qualche circuito esiste sempre la possibilità di recuperare una modifica al software.

Resta da capire se ripristinare il sistema operativo dopo questa operazione di formattazione sia una operazione convenienente dal punto di vista economico oppure no. In questo caso potrebbe avere un senso, in caso contrario sarebbe solo un simpatico esperimento.  

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti