Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 maggio 2013 2 07 /05 /maggio /2013 17:56

Lanciato con tutti gli onori del caso Windows 8 sembrava destinato in un primo momento al fallimento totale; un pò perchè Seven ancora oggi non è affatto da buttare, un pò perchè molti degli utenti e degli appassionati restavano fedeli alla regola dell'alternanza di Microcrosoft secondo la quale a una versione perfetta di Windows segue sempre una versione flop.

http://i-cdn.phonearena.com/images/articles/79910-image/windows-8-start-screen.jpg

Ma l'eccezione che conferma la regola sembra essere arrivata proprio con Windows 8 e così, in soli 6 mesi il nuovo sistema operativo ha raggiunto i 100 milioni di utenti; la cifra comprende sia gli utenti che hanno acquistato una nuova licenza (quindi chi ha comprato un nuovo PC) sia chi ha aggiornato da release precedenti.

Vista così sembrerebbe una buona notizia, ma in casa Microsoft c'è ancora una nota dolente: i dispositivi touch. Windows 8 è stato pensato proprio per l'uso su dispositivi di questo tipo, ma nonostante questo non è riuscito a convincere gli utenti che continuano a preferirgli devices Apple e Android. 

Surface, il tablet di punta di Microsoft, non è riuscito a entrare nei cuori degli appassionati relegando Windows RT (la controparte per dispostivi ARM di Windows 8) a sole 200.000 unità vendute.

E' andata un pò meglio alla versione standard che è riuscita a farsi acquistare da 700.000 utenti, ma le vendite totali sembrano davvero troppo poche per soddisfare la dirigenza dell'azienda, che però se la prende principalmente coi produttori, colpevoli secondo loro di non aver dato il giusto interesse alla loro piattaforma.

Ciò nonostante però si prepara al lancio della sua seconda generazione, sperando che anche grazie a Windows Blue (l'aggiornamento che dovrebbe arrivare entro fine anno per Windows 8 e che secondo le prime notizie riporterà in vita il tasto home) la situazione dei tablet Microsoft migliori decisamente. 


Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Software e Hardware
scrivi un commento

commenti