Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 novembre 2012 5 23 /11 /novembre /2012 17:49

Non sono passati nemmeno 7 mesi dalla presentazione dell'iPad 3 che Apple ha già presentato il nuovo modello, l'iPad 4. Una corsa agli armamenti che se da un lato fa felici gli addicted della mela dall'altro sta scatenando non poche polemiche fra gli utenti meno affezionati e che poco più di qualche mese addietro hanno messo le mani su quello che era l'ultimo modello di tablet Apple.

http://www.blogcdn.com/www.engadget.com/media/2012/10/ipad4thgen.jpg

Normalmente l'azienda fondata da Steve Jobs aspettava minimo un anno fra il lancio di un modello e l'altro, ma stavolta qualcosa deve essere andato storto e con una mossa a sorpresa la presentazione dell'iPad 4 è arrivata a stretto giro di posta scatenando le ire dei consumatori.  

Le novità introdotte nell'ennesimo nuovo iPad : supporto a LTE, processore A6X dual core, videocamera in HD e connettore Lightning compatibile con i nuovi accessori per iPhone 5, sono sembrate così indispensabili a quasi la metà degli utenti USA (circa il 45% si è dichiarato scontento della presentazione di un nuovo modello in così poco tempo) che la protesta non si è fatta attendere e sono in molti, specie gli acquirenti più recenti, a gridare alla truffa.

In effetti comprare un tablet di ultimissima generazione e meno di un mese dopo scoprire che è già vecchio non deve essere una sensazione piacevole e a quanto pare anche Apple è d'accordo con questa impressione, al punto che in molti Apple Store degli USA si sta procedendo alla sostituzione gratuita degli iPad 3 comprati negli ultimi 30 giorni precedenti la presentazione con i nuovi modelli. 

Purtroppo per gli utenti europei non sono ancora disponibili notizie a riguardo e per ora chi ha comprati da poco l'iPad 3 non può fare altro che mangiarsi le mani pensando che con un mesetto di attesa poteva acquistare un tablet più potente allo stesso prezzo. 

Sono cose che capitano nel mondo della tecnologia, dove spesso e volentieri le uscite di device più moderni costringono chi ha acquistato da poco un modello precedente a restare con l'amaro in bocca sopratutto riguardo ai prezzi, che per i vecchi modelli in concomitanza con la nuova uscita si abbassano drasticamente.

Cosa questa che accade meno spesso nel caso dei prodotti Apple, che per una oscura legge di mercato non subiscono svalutazioni così pesanti come avviene ad esempio per i prodotti Nokia e/o Samsung ma che comunque influisce non poco sulle valutazioni che i clienti fanno di un determinato produttore. 

E' presto per dire se Apple subirà gravi conseguenze da questo episodio, ma di certo per ora ha lasciato parecchi clienti scontenti e di questi tempi (crisi economica, guerra con Samsung, uscita di Microsoft Surface ecc.) non si può rischiare di perdere nemmeno un utente. 






Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Software e Hardware
scrivi un commento

commenti