Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
8 dicembre 2012 6 08 /12 /dicembre /2012 11:21

http://4.bp.blogspot.com/-CM5T2P6cLAo/T3Ga0ax8-zI/AAAAAAAAALU/WOG9ml1PqfQ/s1600/ubuntu.pngUbuntu è il sistema Linux più diffuso al mondo e senza dubbio è stato il principale veicolo di diffusione dell'open source fra gli utenti.

Ma col passare del tempo il successo ottenuto ha lentamente modificato i progetti iniziali di Canonical e il suo sistema operativo pur restando "open" ha perso molte delle vere caratteristiche del software libero deviando verso una concezione più commerciale. 

Almeno questo è quello che afferma Richard Stallman presidente della Free Software Foundation e padre fondatore dell'open source che addirittura arriva a definirlo uno spyware. Ma quale sarebbe il motivo di tante critiche?

Il problema sta nell'integrazione con Amazon che permette agli utenti di Ubuntu di effettuare ricerche sul negozio on-line direttamente dal desktop: non solo fra i risultati compaiono anche molte pubblicità ma le stringhe di ricerca inserite dall'utente sono conservate da Canonical in appositi server.

Un comportamento che rasenta lo spionaggio e contrario a qualsiasi concetto di free software e che ha attirato le critiche di molti puristi di Linux, già abbastanza contrariati dal successo di Ubuntu che ha aperto il mondo di Linux alle masse.

Un bel problema per Canonical che di fatto si trova ad essere ripudiata dall'ambiente grazie a cui ha messo in piedi il suo prodotto di punta, anche se in realtà è un problema più morale che materiale: all'azienda la partnership con Amazon fa comodo in quanto è una fonte di ricavi non indifferente; sta agli utenti essere consapevoli del fatto che i propri dati potrebbero essere venduti ed agire di conseguenza.

Per correttezza c'è da dire che l'opzione sulle ricerche online è disattivabile dall'utente, ma il fatto che sia attiva di default lascia all'oscuro gran parte di essi, specie fra quelli che non sono particolarmente skillati. 

Per questo motivo Richard Stallman si è scagliato pesantemente contro Ubuntu, al punto da sconsigliare a chi distribuisce free software di raccomandare il prodotto di Canonical agli utenti. 




Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Software e Hardware
scrivi un commento

commenti