Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 marzo 2013 7 17 /03 /marzo /2013 10:55

Si fanno sempre più dettagliate le notizie riguardo l'iPhone economico, il progetto di Apple per iniziare la guerra ad Android nel settore degli smartphones di fascia media. Per farlo l'azienda della mela avrebbe deciso un cambio di strategia per quello che riguarda la progettazione e la costruzione, scendendo a una serie di compromessi piuttosto importanti pur di realizzare uno smartphone economico ma allo stesso tempo in grado di mantenere alto il prestigio del marchio iPhone.

http://www.guidaiphone.com/wp-content/uploads/2013/03/iphone-bassocosto-540x303.jpg

Da quanto trapelato in rete dovrebbe avere le stesse dimensioni dell'iPhone 5, quindi niente display da 5" come sembra essere di moda attualmente; la scocca sarà ultrasottile e in plastica/fibra di vetro. Questo è il vero cambiamento rispetto alle abitudini di Apple: ci aveva abitutato a materiali ben più preziosi, ma la necessità di invadere i mercati più poveri ha influito sulla scelta di utilizzare materie prime più economiche. Ci dovrebbero essere anche diverse opzioni di colore (si parla di 4-6 possibili scelte cromatiche) e la plastica sotto questo aspetto si mostra da sempre il materiale più adatto. 

Per quello che riguarda l'hardware ci saranno però le novità maggiori: nel rispetto del concetto di low-cost Apple avrebbe optato per un processore SnapDragon, che integrando al suo interno i moduli wi-fi, bluetooh, 3g/LTE, permetterebbe di abbattere i costi di produzione e quindi il prezzo di vendita. 

Il prezzo, sempre secondo le anteprime, dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 Euro, molto meno di un iPhone 5, ma abbastanza in linea col prezzo degli smartphones non di prima fascia attualmente in commercio.  



Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti

ristorante milano 04/16/2015 12:04

La ragione popolarità di ristorante milano è che essi presentano i pasti nel modo più fantasioso e creativo possibile. Ogni piatto è come un'opera d'arte per chef italiani. Sono gli unici ristoranti che producono le pizze da 20 pollici, che hanno respirato varie verdure diverse, frutti di mare, le spezie e carni che non si sarebbe nemmeno pensare di combinare. http://www.ristorante.milano.it