Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 maggio 2013 3 01 /05 /maggio /2013 12:32

Se non fosse già abbastanza dialogare con Siri adesso gli utenti iOS avranno anche l'opportunità di utilizzare Google Now.

L'assistente vocale di Android sbarca infatti anche sui dispositivi Apple, anche se opportunamente limitato onde evitare spiacevoli interferenze con il software originale di iOS.

Non avremo quindi l'integrazione totale che abbiamo sugli smartphones Android e Google Now resterà una semplice applicazione di terze parti, ma tolte queste differenze per il resto la app funzionerà esattamente allo stesso modo del suo equivalente Android. 

http://www.tapscape.com/wp-content/uploads/2013/03/google-now-iphone-2.jpg

Avremo quindi la possibilità di effettuare ricerche con il motore di ricerca di Google senza più bisogno di digitare le parole ma semplicemente pronunciandole, potremo chiedere al nostro iPhone informazioni sul tempo e sul traffico, potremo ricevere le notizie sulla nostra squadra di calcio preferita ecc. il tutto senza più la necessità di usare le dita. 

Sarà anche introdotta la funzione Google Goggles che ci permetterà di ottenere le informazioni più disparate a partire da una foto. Ad esempio potremo scattare la foto di un monumento e ricevere notizie su di esso, informazioni sui locali, trasporti e altri luoghi di interesse nelle vicinanze. 

Potremo tradurre scritte nella nostra lingua, ottenere gli orari dei mezzi pubblici partendo da una foto della fermata, conoscere la programmazione di un film semplicemente fotografandone il manifesto ecc. 

Resta da capire come la prenderà Siri: hai visto mai che è così intelligente da offendersi alla presenza di un'altra voce femminile nello stesso smartphone? 

Condividi post

Repost 0
Published by informaticamente - in Telefonia e Comunicazione
scrivi un commento

commenti